• Antonio Ragusi

Le fotografie che hanno fatto la storia: Margaret Bourke-White

La foto è di un assistente della fotografa ed è davvero un manifesto programmatico delle sue scelte. Prima di tutto una macchina di grande formato, con il soffietto e dunque ampie possibilità di basculaggio, inoltre la camera è rivolta verso il basso a riprendere la città. La Bourke White abita nel Chrysler Building al 61 piano e dunque questa immagine è anche un progetto di vita nel cuore di New York, la città che negli anni ’30 si popola di grattacieli.

Margaret Bourke-White (1904-1971) che nel 1930 inizia a collaborare a Fortune, su invito di Henry Luce, il grande editore, ha alle spalle una complessa ricerca iniziata con il pictorialism ma presto, dal 1926, sceglie di documentare il reale e inizia un impegno nuovo, anche politico.

16 visualizzazioni
  • YouTube - Grey Circle
  • Instagram - Grigio Circle
  • Facebook Clean Grey
  • Tumblr Clean Grigio

PHOTO

© Antonio Ragusi